Come diventare i perfetti invitati di nozze: ecco l’identikit!

Avete ricevuto un invito a nozze e non vedete l’ora di partecipare, ma prima perché non vi fermate un momento a leggere alcuni consigli? Forse non siete l’invitato di nozze che credevate di essere…o forse sì!

Quando riceverete una partecipazione di matrimonio, succederanno molte cose nella vostra testa. Vi chiederete subito come fare il regalo di nozze alla coppia e inizierete a pensare alle scarpe eleganti da indossare per l’occasione. Quello a cui probabilemente non darete peso, sarà il vostro comportamento nel giorno delle nozze, perché non è qualcosa che si può comprare. Un consiglio? Immaginate come dovrebbe essere il vostro ospite ideale se toccasse a voi sposarvi, al di là dell’abito da cerimonia che dovrebbe indossare. Se ancora avete dei dubbi, continuate a leggere: vi presentiamo l’identikit dell’invitato di nozze perfetto, con tutti i segreti per eguagliarlo.

Bando agli eccessi

Tanto nell’abbigliamento come nei modi, l’invitato di nozze perfetto è discreto ed elegante. Celebrate gli sposi a gran voce, ma non mettetevi a gridare volgarità. Fate le foto insieme a loro, ma non intromettetevi nelle loro solo per il gusto di fare una goliardata. Infine, non indossate un vestito lungo e bianco se siete delle invitate donne: darebbe solo l’impressione di un affronto verso la sposa, a cui tale outfit spetta di diritto.

Ricordate: pudore e buon gusto sanno essere sexy più di uno spacco esagerato. A dirla tutta, la vera eleganza emerge dai piccoli dettagli e questo sarà il motivo per cui quel ricamo sul décolleté che crea un effetto “vedo-non vedo” renderà il vostro abito da cerimonia da donna super invidiato.

Siate puntuali

L’invitato di nozze perfetto è sempre puntuale e non si perde nemmeno una fase del matrimonio. Per essere come lui, dovrete seguire alcune semplici regole dettate dal galateo: essere presenti in chiesa o sul luogo del rito per l’ingresso della sposa, sottolineo “in Chiesa e non fuori”, partecipare al lancio del riso quando usciranno per la prima volta insieme, arrivare prima di loro alla location per accoglierli con un applauso e un abbraccio.

Sembra tutto molto ovvio, ma la verità è che gli invitati alle nozze sono soggetti a numerose distrazioni quando partecipano a un matrimonio che non è il loro. Che si tratti di una chiacchierata imprevista con una vecchia conoscenza o di un flirt con uno degli invitati single, è un attimo ritrovarvi nel vicino bar a bere un aperitivo in attesa di spostarvi verso la location. Ma dove sono andati gli sposi? Molto spesso l’invitato crede che causa foto artistiche gli sposi tarderanno nell’arrivo in sala. Bene negli ultimi anni accade esattamente l’opposto, e cioè arrivano gli sposi con i fotografi sempre più attenti alla puntualità. Quindi se ve lo state chiedendo, sperate che non siano arrivati al ricevimento prima di voi e, nel dubbio, inziate a correre!

Socializzate con gli altri ospiti

Ok, forse non è il caso che vi mettiate a ballare al centro della pista rubando la scena agli sposi ma ricodatevi che tra il rimanere seduti in una angolino tutta la sera e il flirtare con la ragazza di uno degli invitati, ci sono un mondo di possibilità. Anche se il vostro segnaposto di matrimonio originale vi condurrà in un tavolo dove non conoscete il vicino, fate di necessità virtù: potrebbe essere l’occasione per conoscere una persona interessante e scostarvi per un giorno dalla vostra solita cerchia di amici.

Evitate spiacevoli commenti

Ok, forse quelle frasi romantiche esposte nella location di matrimonio come decorazione della sala sono un po’ troppo sdolcinate per i vostri gusti; inoltre non avreste mai scelto quell’enorme cuore rosso come forma per la vostra torta nuziale. Qualunque sia il vostro giudizio circa le scelte ornamentali e organizzative delle nozze a cui siete stati invitati, tenetelo per voi e se proprio vorrete lamentarvi di qualcosa…abbiate la decenza di aspettare il giorno dopo! Il matrimonio non è ancora finito e dietro l’angolo potrebbe esserci una svolta inaspettata.

Comportatevi in modo civile

Può sembrare stupido, ma spesso è bene ricordare alle persone di essere tali. È vero, l’alcol in corpo e l’eccitazione per i grandi eventi possono portare certi ospiti a lasciarsi andare un po’ più del dovuto. Se vi sentirete anche voi su di giri, pensate a quanto potrebbero aver speso gli sposi per organizzare quella splendida serata in cui vi state divertendo così tanto…come minimo si meritano un po’ di decenza da parte vostra! Quindi, anche se fa caldo, tenete addosso la camicia del vostro abito da cerimonia da uomo e placate quella malsana idea di mettervi a fare un mezzo-streaptease davanti a tutti. Per quanto riguarda il banchetto poi, ricordatevi le parole della mamma: “il cibo non è un gioco!”.

Rimane sottinteso che, prima di lasciare la festa, dovrete ringraziare gli sposi per l’invito di matrimonio e congratularvi con loro. Vi sentirete probabilmente stanchi, ma felici di aver partecipato a un evento speciale, che nei giorni a venire racconterete a chi non era presente. Cosa direbbe l’invitato di nozze perfetto a riguardo? Ovviamente che la sposa era bellissima, qualunque abito da sposa avesse addosso!

di Barbara Bassi

matrimonio.com

next one

La nostra filosofia